In evidenza

La Paura

Shalechet - Foglie cadute - Museo Ebraico di Berlino - Foto @igori.it 2004

 

 

Il nemico è la paura. Si pensa che sia l’odio; ma, è la paura.
(Gandhi)

La paura ti è utile. Il panico ti uccide.
(Rob O’Neal, Navy Seal che ha ucciso Osama Bin Laden)

Il male e la paura sono gemelli siamesi.
(Zygmunt Bauman)

Far entrare qualcuno nelle proprie paure è più intimo che andarci a letto.
(Anonimo)

La società, la chiesa, lo stato, vogliono che tutti vivano in una condizione di paura costante:la paura del conosciuto, la paura di ciò che non si conosce, paura della morte, paura dell’inferno, paura di non andare in paradiso, paura di non lasciare il tuo nome nel mondo, paura di non essere nessuno. Tutti dalla tua nascita creano paura intorno a te. Nessun bambino è nato con la paura. Ogni bambino è nato con la libertà, il dubbio, la ribellione, l’individualità, l’innocenza; tutte grandi qualità
(Osho)

Ho paura della paura; paura degli spasmi del mio spirito che delira, paura di questa orribile sensazione di incomprensibile terrore. Ho paura delle pareti, dei mobili, degli oggetti familiari che si animano di una specie di vita animale. Ho paura soprattutto del disordine del mio pensiero, della ragione che mi sfugge annebbiata, dispersa da un’angoscia misteriosa.
(Guy de Maupassant)

Fu solo la paura che al principio del mondo creò gli dei.
(Ben Jonson)

Gli uomini di norma non sono così malvagi tra loro se non quando cominciano ad avere paura gli uni degli altri.
(H. de Lubac)

Quando l’uomo non ha più freddo, fame e paura è scontento.
(Ennio Flaiano)

 

E' naturale, è difesa, è giusta, ma perchè dovremmo avere coraggio e fare gli eroi? Per gli altri? Mai...forse per i nostri! (Igori)

 

In allegato il monologo di Gaber "La Paura" 1978

paura gaberpaura gaber [73 Kb]
05/03/2017 11:21

La bellezza

"...Uno sale qua sopra e potrebbe anche pensare che la natura vince sempre, che è ancora più forte dell'uomo...e invece non è così. In fondo tutte le cose, anche le peggiori, una volta fatte poi si trovano una logica, una giustificazione per il solo fatto di esistere. Dopo un pò tutto fa parte del paesaggio...c'è, esiste...nessuno si ricorda più di com'era prima. Non ci vuole niente a distruggere la bellezza. E allora...allora invece della lotta politica, la coscienza di classe, tutte le manifestazioni e 'sctè fessarie, bisognerebbe ricordare alla gente che cos'è la bellezza, aiutarla a riconoscerla, a difenderla. La bellezza...è importante la bellezza...da quella scende giù tutto il resto. "Così giovani...si innamorano e subito s'accasano, fanno capanna. Ancora non sanno niente di quanto è grande il mondo...non lo so. E' normale infatti...io la invidio questa normalità...io non ci riuscirei a essere così..."        "È vero, principe, che una volta avete detto che il mondo sarà salvato dalla bellezza?" (F. Dostoevski, L'Idiota)   Io credo sia vero: è già successo tante volte. (Igori)
  11 novembre 2016 Pisa completato il restauro del Giudizio Universale al Camposanto Monumentale   Prima era così, era stato centrato, "per errore", da uno spezzone incediario inglese durante la guerra.   Risultati immagini per restauro affresco pisa     Adesso è così   Risultati immagini per restauro affresco pisa   Se non è una vittoria del bello questa? Come si fa a mandare in vacca un paese così? Che incredibilmente resiste! Finchè ci sarà gente così in Italia staremo bene.
  Papa Francesco ha dato speciale importanza alla trasmissione della fede cristiana attraverso la via Pulchritudinis (la via della bellezza). Non basta che il messaggio sia buono e giusto. Deve essere anche bello, perché solo così arriva al cuore delle persone e suscita l’amore che attrae, (Esortazione La gioia del Vangelo, n.°167). La chiesa non persegue il proselitismo ma l’attrazione che viene dalla bellezza e dall’amore la cui caratteristica è lo splendore.

La bellezza è un valore in se stesso. Non è utilitarista. E’ come il sole che fiorisce per fiorire, poco importa se lo guardano o no, come dice il mistico Angelus Silesius. Trovatemi uno che non si lascia affascinare da un fiore che sorride gratuitamente all’universo! Così dobbiamo vivere la bellezza in mezzo a un mondo di interessi, scambi e mercanzie. Dunque essa realizza la sua origine sanscrita Bet-El-Za che vuol dire: “il luogo dove Dio brilla,”. Brilla dappertutto e fa brillare anche noi con il bello

LeonardoBoff A força da ternura, ed. Mar de idéias, Rio 2011

 

Certo che a definirla la bellezza...

Guarda qui che roba

e qui.

 

25/03/2017 10:50

L'ignoranza

Molti studenti, specie se poveri, sanno per istinto che cosa fa per loro la scuola: gli insegna a confondere processo e sostanza.Una volta confusi questi due momenti, acquista validità una nuova logica; quanto maggiore è l'applicazione, tanto migliori sono i risultati; in altre parole, l'escalation porta al successo. In questo modo si «scolarizza» l'allievo a confondere insegnamento e apprendimento, promozione e istruzione, diploma e competenza, facilità di parola e capacità di dire qualcosa di nuovo. Si «scolarizza» la sua immaginazione ad accettare il servizio al posto del valore. (Ivan Illich, Descolarizzare la società, 1972-1973).     
L'ignorante non si conosce mica dal lavoro che fa, ma da come lo fa. (La luna e i falò, C. Pavese)     Tutto ciò di cui hai bisogno in questa vita è ignoranza e fiducia, poi il successo è assicurato.
(Mark Twain)   Ma c'è un vecchio proverbio secondo cui la conoscenza che non viene seguita dall'azione è peggio dell'ignoranza. perché se tiri a indovinare e non ci prendi puoi sempre dire, merda, gli dei mi sono avversi. ma se sai e non fai, vuol dire che in testa hai soffitte e anticamere buie da percorrere avanti e indietro e a cui pensare. non è mica una cosa sana, produce serate noiose, un eccesso d'alcool e seghe. (Charles Bukowsky)     
Se non hai niente da dire dillo in inglese. (anonymous)       Chi sa fa, chi non sa insegna, chi non sa insegnare comanda. (vari tra cui anche Igori)   Vedo tanti stupidi istruiti, d'altronde, mica tutti possono pensare con la propria testa. (Igori)   Poi se andate su google ne trovate quanti ne volete!    Ma forse è solo lo snobbismo degli intellettuali o magari anche paura della vita, infatti che te ne fai di tutta la tua cultura se poi non sai farti valere nella vita, te la porti nell'altra vita? Quindi va bene farsi delle opinioni sostenute da "solide basi", senza prendere per buona ogni notizia che conferma il tuo pregiudizio, ma questo non è facile (oggi per eccesso di informzione, ieri per difetto), si deve cercare, capire, confrontare e il tutto può anche portare ad un risultato che non Ti è utile; quindi è molto più semplice cavalcare l'onda, schierarsi con chi sembra il più "promettente", spargere veleno, ascoltare chi Ti dice quello che Ti vuoi sentire dire (solitamente "giustizia" che cade in testa ad altri), starsene in poltrona a vedere qualcosa che brucia e scoppietta nel "caminetto". I social non hanno inventato nulla, è sempre stato così, solo che ora gli stupidi istruiti si riconoscono facile, perchè ci tengono a farsi conoscere (ma il mondo è loro). Igori
      Da La Stampa del 15 gennaio 2017
  Oltre il 70% degli italiani legge, guarda, ascolta, ma non capisce.        BAUMAN: VITE DI CORSA NELLA SOCIETA’ LIQUIDA    Spunti di riflessione su alcune opere di Z. Bauman († 9 gennaio 2017) di Umberto Landi,
 La libertà è cultura,  le libertà sono interessi personali (Paolo Corsini, già sindaco di Brescia).  La libertà di Gaber   Ancora la scuola? Eugenio Finardi - Scuola     Il dato è una espressione della realtà, ma per essere utile ad una decisione deve diventare una informazione, quindi deve essere contestualizzato e reso fluibile, confrontabile, ma per capire e decidere ci vuole competenza, consapevolezza e prudenza, ma poi serve il coraggio del fare...ma possibile che alla fine devi essere un eroe? O un incosciente! (Igori)
  "La statistica è il modo meno sbagliato per descrivere la realtà" Giulio Alfredo Maccacaro (Codogno, 8 gennaio 1924Milano, 15 gennaio 1977)
  Ci da un stima quantitava dell'errore che commettiamo descrivendo quello che non conosciamo.     Risultati immagini per vignette statistica   
  
29/01/2017 15:05

La via emilia

La via EmiliaLa via Emilia [80 Kb]
15/01/2017 18:28

L'etica protestante

Nessuno sa ancora chi in futuro abiterà in quella gabbia, e se alla fine di tale sviluppo immane ci saranno profezie nuovissime …o se invece avrà luogo una sorta di pietrificazione meccanizzata, adorna di una specie di importanza spasmodicamente autoattribuitesi. Poiché, invero, per gli "ultimi uomini" dello svolgimento di questa civiltà potrebbero diventare vere le parole: "Specialisti senza intelligenza, gaudenti senza cuore: questo «nulla» si immagina di essere salito a un grado di umanità, non mai prima raggiunto"(M.Weber, L'etica protestante. 1904-1905)  

Mi sa che ci siamo. (Igori) 

 

29/01/2017 15:02

Kapuscinski missione reporter - P. Rumiz

 

Addio a Kapuscinski (Pinsk, 4 marzo 1932 – Varsavia, 23 gennaio 2007), missione reporter di Paolo Rumiz

 

 Era geneticamente incapace di criticare una persona. In Polonia girava voce che persino di fronte alla domanda "Cosa pensasse di Hitler?" avesse risposto con un memorabile: "Non era una brava persona".

 Kapuscinski missione reporter di Paolo Rumiz Repubblica 24 gennaio 2017

 

 

 

 

Risultati immagini per kapuscinski

 

 

Risultati immagini per kapuscinski

29/01/2017 17:48

Il Mondo del Rugby

  Differenza tra Rugby e Football Americano
Il Rugby è strategico, il Fb.A è tattico;
il Rugby è inclusivo, il Fb.A è esclusivo;
il Rugby è impegno, il Fb.A è evasione;
il Rugby si gioca sul fango, il Fb.A…non si riesce;
il Rugby è più simile alla vita, il Fb.A ad un gioco;
il Rugby è moderno, il Fb.A medievale…tutto eroi, elmi ed armature;
nel Rugby vedi in faccia l’avversario, nel Fb.A no (x’? vedi punto precedente).

 

E pensare che c’è gente che li confonde! 

Gli yankees non hanno passato e allora lo copiano: ai Romani hanno fregato le aquile imperiali ed il campidoglio, ai Germanici i tornei medievali… ma, un giorno, quando il petrolio sarà finito, cresceranno anche loro, e…saranno sostituiti da altri padroni, allora chissà cosa si inventeranno i nuovi padroni del mondo? Niente perché i cinesi hanno già inventato tutto! (o i nuovi padroni saranno loro?)
 

 

Tu guarda, dove si può arrivare con un gioco.
 

 

©igori.it Bergamo (Italy), 23 febbraio 2012

 

aforismiaforismi [298 Kb]
21/01/2017 13:18

Ancora sul mondo della palla ovale

Gender rugbyGender rugby [335 Kb]
29/01/2017 14:59

Poesia

 

CAMMINI SUI MIEI SOGNI 

Se avessi il drappo ricamato del cielo,
Intessuto dell’oro e dell’argento e della luce,
I drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
Dai mezzi colori dell’alba e del tramonto,
Stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
Invece, essendo povero, ho soltanto sogni;
E i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
Cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.

 WILLIAM BUTLER YEATS   Trovane una che pensa ai tuoi sogni...beh io l'ho trovata (beh...a volte ci pensa...ma ride!). Igori
15/01/2017 20:39

Canto dei San Fedisti

29/01/2017 14:58

Todo Cambia

Mercedes Sosa

TodoCambiaTodoCambia [50 Kb]
15/01/2017 21:06

Volontari

L'umanità ha bisogno di persone d'azione, ma ha anche bisogno di sognatori per i quali perseguire disinteressatamente un fine è altrettanto imperioso quanto è per loro impossibile pensare al proprio profitto.

Marie Curie.

 

 

15/01/2017 21:03

Citazioni

La vita è quello che ti succede mentre sei impegnato a fare altri progetti. (J. Lennon)

- Non condivido niente di quello che dici, ma sarei disposto a dare la vita per difendere il tuo diritto di continuare a dirlo. (Voltaire)

-Se a un giapponese dici di passare oltre un  muro...quello lo sfonderà a testate, se lo dici ad un inglese gli girerà attorno, un italiano invece ti chiederà...perchè? (John Kirwan, ex ala degli All Blacks, è stato anche allenatore della squadra italiana di rugby).

-La palla da rugby va trattata come una bella donna, presa con delicatezza tra le mani, abbracciata e mai lasciata incustodita, ma al momento giusto bisogna anche saperle dare un calcio per poterla riavere in futuro. (Anonimo)

-Chiudete gli occhi ed alzate lo sguardo. (Un amico)

-Non puoi fermare le onde, ma puoi imparare a padroneggiare il surf (Jon Kabat-Zinn - medico)

-Nessuna carovana ha mai raggiunto l'utopia, però è l'utopia che fa andare le carovane. (Proverbio magrebino)

-La lontananza è l'unica vendetta, l'unico perdono. (G. Gaber - Io se fossi Dio - 1976)

-Che vinca il migliore!...Speremo de no! (Nereo Rocco)

-Fai quello che stai facendo...non altro! (Igori)

 

 

FrasetteFrasette [184 Kb]
15/01/2017 21:12